AMD presenta la nuova serie di SSD Radeon R7

Advanced Micro Devices Inc., nota come AMD, nota soprattutto al mondo dei gamer per le proprie CPU, APU, GPU e RAM della serie Radeon, negli ultimi anni ha dato un boost al mercato, puntando verso nuove tecnologie e sistemi per incrementare le performance dei PC, soddisfando le richieste dei videogiocatori più esigenti. Da ciò è derivata anche la nascita di Ram Disk, un software che permette di allocare spazio utile della RAM, convertendolo in spazio di storage, permettendo di sfruttare la velocità di allocazione dati della ram, incrementando così la velocità generale del sistema.

In data odierna, AMD, ha annunciato anche una nuova soluzione, puntata anch’essa alla fascia dell’utente gamer, realizzando in collaborazione con OCZ, una linea di SSD, marchiati Radeon, serie R7 .

Linea prodotti AMD

I modelli della serie R7, sono equipaggiati con memorie A19 tipologia NAND, prodotte da Toshiba, il tutto coadiuvato da un controller Barefoot 3, che presenta un clock superiore rispetto al Vertex 460 di OCZ.

amd_ssd_2

È importante precisare, che nonostante sia un rimarchiamento del modello di casa OCZ, il Radeon R7,  offre delle performance superiori rispetto al vertex 460, poichè dispone di una velocità massima in lettura pari a 550MB/s e una velocità massima in scrittura pari a 530MB/s, posizionandosi di fatto fra il Vector 150 (progettato per le soluzioni Businnes) ed il Vertex 460 (progettato per le soluzioni Home). Per altro essendo un SSD da gaming, la durata tecnica del prodotto è stata stimata con un flusso dati pari a 30Gb al giorno, contro i 20 del vertex ed i 50 del vector.

Differenze tecniche fra SSD

I tagli di memoria disponibile per la Serie R7 ammontano a: 120Gb, 240Gb e 480Gb.

Tagli disponibili

AMD dichiara che le maggiori performance dichiarate rispetto ai modelli della serie Vertex sono  dovute ai nuovi chip, con un firmware ottimizzato e ad una frequenza di clock del controller più elevata, ovvero 397MHz del Radeon R7 contro 352MHz del Vector.

Confronto fra principali SSD

Nella confezione troveremo un adattatore per bay da 3,5 pollici e il software Acronis True Image per la clonazione dei drive. Gli SSD di casa AMD, dispongono inoltre di ben 4 anni di garanzia e poichè provengono direttamente dalla linea di casa OCZ, sono soggetti alla formula ShieldPlus Warranty. Ovvero è una soluzione nata con l’intento di semplificare le operazioni di assistenza per il proprio prodotto.

In semplicità: non occorre alcuna prova di acquisto,  in quanto basta il serial number. In caso di problemi, si  contattata il servizio clienti per avviare un’indagine mirata a capire se l’unità è davvero difettosa o no. Nel caso in cui il prodotto risulti danneggiato o difettoso, viene spedita una nuova unità in sostituzione del modello in possesso dello stesso taglio, con un affianco un modlulo pre-compilato e pre-pagato per effettuare il reso dell’unità difettosa.

I prezzi attualmente comunicati riguardano il mercato USA e sono : $100,00 per il modello da 120GB,  $164,00 per il 240GB e $299 per il 480GB. Ancora non sono stati ufficialmente comunicati i prezzi e le date di commercializzazione per il mercato europeo. Restiamo quindi in attesa di ulteriori dichiarazioni da parte di AMD.

Share.

About Author

Gianluca Barbagallo

Appassionato di tecnologia fin da piccolo, redattore con esperienza alle spalle e pronto a dare sempre il giusto consiglio, in maniera obiettiva e tecnica. Curerò insieme ai colleghi, la parte Tecnologia e Movies. Per contattarmi, potete farlo mediante i vari social network o all'indirizzo mail: [email protected]