Anker Desktop Charger: Recensione

Oggi vi andrò a recensire un prodotto abbastanza interessante, si tratta dell’Anker Desktop Charger, un caricatore da parete con 5 porte USB, iniziamo!

Questo dispositivo misura 91x58x25 mm e pesa all’incirca 340g, quindi molto compatto e soprattutto costruito con materiali di buona qualità, scocca in plastica lucida e parte finale in plastica satinata grigia.

Il caricatore è dotato di tecnologia PowerIQ che ci garantisce di riconoscere il nostro dispositivo per offrire la carica più veloce possibile sino ad 1A. Qui viene il problema, se abbiamo un dispositivo, ad esempio un iPad, oppure un Samsung Galaxy Note, troveremo grandi difficoltà nel ricaricarlo velocemente, come succede con i caricatori originali, cosa che mi è successa collegando il mio smartphone a questo caricatore. In poche parole la carica sarà molto lunga perché limitata ad 1A in uscita.

Questo prodotto è dedicato principalmente a chi possiede iPhone, iPod Touch o un dispositivo che non richieda più di 1A in entrata così da sostituire pienamente il classico caricatore da parete senza perdere tempo in ricariche lente (come avviene in Galaxy Note o iPad), a chi vuole un adattatore portatile magari da mettere sulla scrivania per risparmiare spazio o per chi vuole portarselo in viaggio (è utilizzabile in ogni stato internazionale, compatibile con tensioni AC 110-220V) risparmiando spazio in valigia.

Viene venduto ad un prezzo di listino di 39,90, mentre su Amazon lo si trova a circa 25,99 euro compresa spedizione in 2 varianti Nero o Bianco, risparmiando all’incirca il 35% pari a 14,00 euro.

Qui sotto troverete la galleria fotografica e la video recensione, buona visione!

GALLERY FOTOGRAFICA:

Anker_Desktop_ChargerAnker_Desktop_Charger  Anker_Desktop_Charger Anker_Desktop_Charger

VIDEO RECENSIONE:

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]