AVM presenta il nuovo FRITZ!Box 7590, un modem router con supporto al profilo 35b e supervectoring

AVM, dopo averlo annunciato ufficialmente al CeBIT 2017, rende nota a tutti gli appassionati di high tech ed informatica, la presentazione del nuovo FRITZ!Box 7590; un modem router con supporto alla tecnologia EVDSL/Fibra e con supporto al Vectoring per profili 35b. Ciò significa poter sfruttare le nuove reti con velocità fino a 300Mbps. Il dispositivo, sfrutta inoltre varie tecnologie, per incrementare le performance delle reti wireless, grazie alla tecnologia Mesh oltre ad un sistema dual-band ultra veloce AC+N con tecnologia Multi-User MIMO 4×4 per connettere in rete tutti i dispositivi mobili.

La più recente architettura hardware, le porte LAN gigabit super veloci, ed un sistema completo di telefonia con supporto alla stazione base DECT e le applicazioni Smart Home completano le caratteristiche del nuovo top di gamma FRITZ!Box 7590 può essere utilizzato su linee già esistenti e quelle future, quindi si parla di supporto ad ADSL, VDSL/EVDSL,  super-vectoring su profilo 35b, IP, ISDN, analogiche; per altro, tramite la porta gigabit WAN può essere collegato all’ONT installato nel proprio domicilio, dove arriva la terminazione ottica della fibra o al modem stesso, sul tradizionale doppino telefonico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Viene inoltre migliorato ulteriormente il supporto e la velocità di trasferimento su server locale, grazie all’incremento significativo della velocità di trasferimento dati su entrambe le porte USB 3.0.

Il dispositivo, inoltre, verrà commercializzato con a bordo già l’ultimo firmware di casa AVM, il 6.80, con una serie di aggiunte e personalizzazioni esclusive per questo modello.

Un nuovo processore dual-core di ultima generazione, batte sotto la scocca di questo 7590, garantendo il routing ottimale di tutti i dati sulla propria rete. Il FRITZ!Box 7590 trasmette i dati su rete wireless a velocità gigabit: grazie alla tecnologia 4×4 MlMO multiutente, con una velocità massima di 1733 Mbit/s sulla banda di frequenza a 5-GHz. Inoltre, un significativo incremento viene dato anche sulla banda dei 2.4Ghz, portando la velocità massima ad un valore di 800 Mbit/s, il tutto coadiuvato da ben otto antenne che assicurano che tuttii dispositivi wireless godano di una ricezione ottimale dei dati. Grazie al band steering, i dispositivi sono sempre dinamicamente connessi sulla banda con il miglior throughput dei dati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma le aggiunte non terminano qui, infatti non mancano anche la presentazione dei nuovi Kit Powerline Fritz!Powerline 1260E ed il nuovo Stick wireless FRITZ!WLAN Stick USB 430 AC MU-MIMO, senza tralasciare inoltre i nuovissimi Kit per prese intelligenti, serie FRITZ!DECT200FRITZ!DECT210 e FRITZ!Powerline 546E ed il nuovo controller remoto per la gestione dei radiatori FRITZ!DECT300. Il tutto comodamente gestibile sia in locale, dal modem, che anche in remoto, via l’app dedicata di AVM denominata MyFRITZ!App

FRITZ!WLAN Stick AC 430 MU-MIMO collega velocissimamente a Internet il computer o notebook che non supportano lo standard Wireless AC o la tecnologia MU-MIMO offrendo una maggiore portata ed una velocità di trasmissione di 433 Mbit/s sulle due frequenze di banda.

Il sottile FRITZ!Powerline 1260E, permette di integrare i dispositivi nella propria rete domestica semplicemente dalla presa di corrente. Distribuisce i dati in modo superveloce sulla rete elettrica oltre che sulla banda doppia wireless AC + N così anche i dispositivi senza connessione cablata, potranno essere collegati alla rete domestica. Grazie al wireless AC, il nuovo FRITZ!Powerline trasmette i dati con velocità fino a 866 Mbit/s (5 GHZ) e nella wireless N (2,4 GHZ) fino a 450 Mbit/s.

Share.

About Author

Gianluca Barbagallo

Appassionato di tecnologia fin da piccolo, redattore con esperienza alle spalle e pronto a dare sempre il giusto consiglio, in maniera obiettiva e tecnica. Curerò insieme ai colleghi, la parte Tecnologia e Movies. Per contattarmi, potete farlo mediante i vari social network o all'indirizzo mail: [email protected]