Bayonetta, de Blob 2 e Arkanoid Live! tornano alla ribalta su xbox one grazie alla retrocompatibilità.

Nel piatto panorama videoludico recente, la Xbox One di Microsoft prova a rispolverare vecchie glorie tramite la retrocompatibilità dei giochi Xbox 360.

Tra i giochi retro-compatibili che si sono aggiunti alla lista, accogliamo con piacere tre nuovi titoli Bayonetta, de Blob 2 e Arkanoid Live! segnalati tramite Twitter e rilasciati l’ 8 settembre, tutti e tre titoli giocabili su Xbox One se si è in possesso del disco originale senza spese extra.

Tra il titolo retrò Arkanoid Live! e il platform de Blob 2 c’è il titolo Bayonetta che spicca più di tutti, il famoso gioco giapponese d’ azione Hack and slash di SEGA creato dallo stesso autore di Devil May Cry ed uscito su PS3, WiiU e Xbox 360.

Il famoso canale youtube Digital Foundry è stato attirato da questa notizia, pubblicando un nuovo video-analisi sul proprio canale di YouTube.

Il titolo in questione è Bayonetta analizzato in un confronto tra la versione Xbox One, Xbox 360 e Wii U.

Il titolo originariamente pensato per essere eseguito a 720p a 60 fps rivela dall’analisi un frame rate instabile attorno i 50-60 fps in tutte e tre le console, in alcune situazioni l’originale sembra essere più stabile di quello emulato ma nel complesso l’esperienza di gioco non viene intaccata dimostrando l’ottimo lavoro dietro l’emulazione di un titolo videoludico così complesso.

Se vi ho messo un pò di nostalgia, o se siete curiosi di vedere l’analisi tecnica e vedere di che videogames, stiamo parlando, potete visionare il video che è disponibile qui in basso.

 

Share.

About Author

Elia Furlani

Sono un perito elettronico la cui infanzia per sempre legato al mondo dei videogiochi e dell' elettronica, dal mio primo Gameboy si è espansa la mia passione su ogni piattaforma di gioco. Che sia console, pc o smartphone ho sempre cercato di sapere tutte le novità su i loro giochi e le loro caratteristiche hardware e software. Poter diffondere la mia passione a voi lettori mi dà lo stimolo nel portarvi sempre nuovi contenuti per ringraziarvi del vostro sostegno. Per contattarmi potete utilizzare il seguente indirizzo e-mail: [email protected]