Cubot X9: Recensione

Oggi andiamo a recensire un prodotto che non ci ha convinto a pieno, si tratta del Cubot X9, ecco a voi la nostra recensione!

Confezione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella confezione di vendita troveremo innanzitutto lo smartphone, un cavo USB-MicroUSB per la ricarica dello smartphone e la sincronizzazione dati con il PC, un caricabatterie, una cover rigida per proteggere lo smartphone, una seconda pellicola per il display e infine della manualistica rapida all’utilizzo, mancano le cuffie auricolari.

Design e Costruzione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo smartphone è costruito in plastica, con un design che ricorda molto il top di gamma di Apple, con uno spessore di soltanto 6.9mm e un peso molto contenuto. In generale il dispositivo è costruito in maniera molto solida, non si sentiranno scricchiolii, visto che la batteria non è removibile e la presa in mano è molto salda. La cassa dell’altoparlante, che è mono ed è posta in basso, ha una qualità di riproduzione molto scarsa, volume che gracchia e audio impastato. I tasti soft touch non sono retroilluminati, ma si premono senza particolari problemi.

Display

Il display è un’unità da 5 pollici in risoluzione 1280x720p con tecnologia IPS-LCD con dei buoni angoli di visione che portano a non variare troppo i colori. Il sensore di luminosità funziona bene, forse un po’ troppo alto alla regolazione bassa, ma la luminosità massima è veramente elevata, anche alla luce del sole diretto. La resa dei colori è come ci si aspetta, molto soddisfacente, i neri non sono perfetti, virano un po’ al grigio, ma i bianchi e i restanti colori sono molto fedeli alla realtà. Il touchscreen perde molto spesso i tocchi, nota negativa di questo smartphone, speriamo risolvibile via software.

Hardware

Il telefono è Dual SIM con la possibilità di impostare due SIM (Micro e Nano), oppure una sola sim e l’espansione di memoria con MicroSD fino a 64GB. Il processore che monta all’interno è un Mediatek MTK6592M Octa Core a 1.4 Ghz con Cortex-A7, affiancato da una GPU Mali 450MP4 e da 2GB di RAM molto graditi, 16 sono i GB di memoria interna. Le dimensioni sono di 143,5×72,5×6,9 mm di spessore con un peso di 124gr, molto leggero e maneggevole. La fotocamera frontale è da 8MP con registrazione video a 1080p, mentre quella posteriore è da  13MP con Autofocus e Flash LED con registrazione video a 1080p. Abbiamo  connettività HSPA fino a 21.4mbps (manca l’LTE), Wi-Fi b/g/n, Miracast, Bluetooth 4.0 e GPS con GLONASS, non fulmineo. È presente un LED di notifica (personalizzabile tramite il menù nelle impostazioni) in basso vicino ai tasti touch.

Prestazioni

Le prestazioni sono buone quando si utilizzano poche app, ma se si alza l’asticella e si aprono molte app in background il telefono tenderà a impuntarsi e a non fornire un’ottima esperienza all’utente finale. Le notifiche non sempre arrivano in Wi-Fi, bisognerà aprire l’applicazione e attendere che il cellulare scarichi i messaggi e le notifiche. Peccato anche per la poca reattività del touch, soprattutto nella digitazione dei testi.

Ricezione

Dal lato ricezione non ci sono problemi, il telefono prende bene, anche in luoghi con poco segnale e con due SIM installate, la capsula auricolare restituisce un audio discreto, forse un po’ gracchiante, ma il microfono di sistema funziona a dovere. Il Wi-Fi ha una ricezione sotto tono rispetto ad altri competitors.

Fotocamera

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’interfaccia è quella che ci accompagna in tutti i devices con processore MediaTek che offre la possibilità di utilizzare diversi modi d’uso, tra cui: la modalità bellezza volto, la foto panoramica e infine la foto live che scatterà una foto e un breve video in contemporanea. Per il resto le due fotocamere scattano delle buone foto, con una buona definizione e una resa finale dei colori molto fedele alla realtà. La fotocamera anteriore ci permetterà di cogliere dei selfies molto ricchi di dettagli e soprattutto con un’ottima resa della luminosità. I video vengono girati da entrambe le fotocamere ad una risoluzione pari al FullHD (1080p) con una resa complessiva che si può comparare a quella fotografica, quindi molto buona e ricca di dettagli.

Autonomia

La batteria è una 2300mah che con utilizzo stress (4 mail in push, social, messaggistica istantanea e connessione dati permanente per tutta la giornata) ci fa arrivare a metà pomeriggio, ma non di più. Il telefono scalda sotto alla fotocamera in sessioni di gioco molto lunghe e mentre usiamo la rete dati 3G.

Software

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il software che troviamo preinstallato è quello stock di Android 4.4 KitKat con le solite implementazioni di MediaTek per il DualSIM, accensione e spegnimento programmato e le smart gesture, veramente utili in questo caso (doppio tap per accendere il display e doppio tap sul tasto soft touch home per spegnere il display). Abbiamo anche la possibilità di selezionare le app che vogliamo attivare appena acceso il telefono, molto utile magari se vogliamo risparmiare batteria. Le applicazioni installate di default sono veramente poche, troviamo: un’app per aggiornare il sistema, una per il back-up e il ripristino, un’app per la torcia, un file manager, un’app per le gesture, una per l’NFC (HotKnot), la radio FM e infine tutte le app stock di Google.

Browser

Il browser stock si comporta bene, ha il resize del testo con il doppio tap e le operazioni di base, come per esempio navigare all’interno di una pagina in versione desktop vengono effettuate senza particolari problemi e incertezze.

Multimedia

Le applicazioni per il multimedia sono quelle stock di Android, brutte graficamente, ma che fanno il loro lavoro.

Giochi

Per quanto riguarda la riproduzione dei giochi non ci sono particolari problemi, abbiamo provato con Beach Buggy Racing che non ha rallentato il prodotto, nemmeno dopo lunghe sessioni di gioco, mentre si è fatto sentire il calore che si è formato nella parte posteriore, al di sotto della fotocamera.

Prezzo

Il prezzo è il suo punto forte, visto che si trova a 134,14 euro + s.s. su GrossoShop.net che ringraziamo per averci fornito questo dispositivo in test.

Conclusioni

A primo impatto guardando il prezzo e le caratteristiche tecniche si pensa ad un prodotto molto conveniente e “dotato” dal punto di vista hardware, ma nella vita di tutti i giorni non è cosi, si hanno delle prestazioni che variano dal numero di applicazioni aperte in background, vengono penalizzate da una scarsa sensibilità del touch e dall’impossibilità di ricevere notifiche in tempo reale quando siamo connessi in Wi-Fi. Speriamo che questi bachi vengano corretti tramite aggiornamenti futuri e che portino a questo smartphone nuova vita.

Dove acquistarlo

LINK ACQUISTO su logo-grossoshop

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]