HP Pavilion Mini Desktop – 300-030nl: Recensione

HP Pavilion Mini Desktop – 300-030nl è un Mini PC compatto basato su Windows 8.1 Pro 64-bit e processore Intel. Questo prodotto può essere utilizzato come computer classico da ufficio (suite Office e navigazione tramite browser), oppure come hub multimediale con la condivisione di contenuti al monitor/tv alla quale è collegato. HP lo vende in Europa ad un prezzo (street price) di 349 euro in un’unica configurazione, che a breve vi andremo ad illustrare.

Dotazione Hardware

Questo slideshow richiede JavaScript.

HP Pavilion Mini gode di una buona dotazione hardware, cominciamo dalle dimensioni che sono piuttosto contenute (14,4×14,4×5,2cm). Continuando con il nostro tour hardware troviamo innanzitutto un Hard Disk 2,5” con 1TB di capacità a 5400rpm, RAM da 4GB (un solo slot disponibile, per upgradare la memoria sarà necessario sostituire quella già montata) e una CPU Intel Core i3-4025U con GPU integrata (Intel HD 4400). Parlando invece degli ingressi disponibili sul retro del prodotto abbiamo:
– 4 USB 3.0 (2 fronte, 2 retro)
RETE
– 1 porta LAN Gigabit Ethernet 10/100/1000 integrata
– Antenna Wi-Fi 802.11b/g/n
– Bluetooth® 4.0
AUDIO
– 1 ingresso Jack 3,5mm cuffie/microfono
VIDEO
– 1 HDMI
– 1 DisplayPort
Infine a tutto questo si aggiunge un lettore SDXC installato nella parte laterale destra del telaio.

Lista Software Preinstallati
Per fortuna in questo HP Pavilion Mini non abbiamo trovato una miriade di applicazioni già preinstallate come avviene di solito su altri prodotti, di seguito la lista completa con tutti i Software resi disponibili da HP (tranquillamente disinstallabili).
– McAfee LiveSafe™
– HP SimplePass
– CyberLink Media Suite
– CyberLink PowerBackup
– Evernote
– Foxit PhantomPDF
– Skype
– 7-Zip
– HP Connected Music
– HP Connected Photo
– HP Games di WildTangent

Prestazioni, temperature e rumore
Pavilion Mini di HP utilizza un sistema di raffreddamento costituito da una ventola ed un dissipatore che “scarica” il calore sulla parte posteriore, a ridosso delle porte di espansione. La ventolina non raggiunge quasi mai velocità assurde nell’uso di tutti i giorni, ma se si inizia a giocare pesantemente (noi abbiamo provato con F1 2014), col salire delle temperature, aumenta anche la sua intensità tanto che, in una stanza silenziosa, si può facilmente riconoscere il suo rumore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nei nostri test questa macchina non ha mai superato i 53-54°C con un utilizzo basico, buono per questa fascia di prodotti, mentre utilizzandolo per far girare giochi e benchmark per alcuni minuti le temperature hanno raggiunto valori di 62°C, che sono comunque molto buoni per il carico di lavoro.

Al tatto la scocca del Mini PC non è particolarmente calda, se tocchiamo con la mano la parte posteriore percepiremo un calore che non è per niente elevato (il nostro test è stato effettuato nei mesi estivi con temperature esterne ed interne molto alte), segno che questa configurazione hardware ha delle ottime prestazioni per quanto riguarda la gestione delle temperature.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le prestazioni di questo SoC Haswell sono buone, la gestione di tante applicazioni in background avviene in tempi rapidi, non abbiamo notato quasi mai particolari rallentamenti, il PC ha sempre risposto in tempi rapidi e anche con la riproduzione di giochi come F1 2014 (in settaggio basso) ha garantito un framerate fisso di 30FPS, ottimo per un prodotto che è principalmente rivolto ad un utilizzo business o come hub multimediale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La riproduzione di contenuti video è buona, il 1080p/60fps di YouTube è supportato tranquillamente, i file residenti sul PC tramite VLC possono essere riprodotti con un’ottima qualità di riproduzione ed il browser (nel nostro caso Chrome) ha superato con dei buoni punteggi i nostri benchmark.
Infine per quanto riguarda l’utilizzo di applicazioni un po’ più pesanti e rivolte principalmente alla GPU (ricordiamo che la GPU è integrata ed è una Intel HD 4400), come per esempio programmi di rendering e programmi di ritocco fotografico come Adobe Photoshop, sappiate che questo prodotto può soddisfarvi su lavori “leggeri”, ma non su quelli più “pesanti”.

Considerazioni finali
HP Pavilion Mini è un prodotto che alla fine ci ha convinto, le prestazioni sono buone, la gestione del raffreddamento anche ed infine è anche abbastanza silenzioso. Questo prodotto come detto in apertura è principalmente rivolto ad una clientela business (ufficio) oppure per chi vuole usare questo Mini PC come hub multimediale, magari collegato alla TV del salotto, ma anche per chi magari vuole un pc che faccia girare con discrete prestazioni giochi non troppo recenti (nel nostro test F1 2014 con dettagli al minimo ha garantito un framerate fisso a 30FPS).

Il prezzo di vendita è di 349 Euro per l’unica configurazione disponibile (Intel i3-4025U + 4GB RAM e 1TB HDD 2,5” 5400rpm), per maggiori informazioni visitate il sito HP.com.

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: biagio[email protected]