Malware, polizia penitenziaria, come difendersi.

Purtroppo vengono usati marchi registrati come quelli della polizia penitenziaria, reale. Oggi vi mostriamo cosa accade e come difendersi dal malware che viene installato automaticamente sul nostro Mac o PC, tramite la “Polizia Penitenziaria”.

In primo luogo ci apparirà, un inganno pubblicitario, una pagina da cui non ci si potrà uscirequesto il trucco del malware, farti restare nella pagina, il tempo necessario di installarsi sul tuo Mac o PC.

Nella pagina sono i soliti link inutili, che cercano di fregarti facendoti uscire soldi inutili, in ogni caso non farebbero cambiare la tua attuale situazione, ovvero: hai un malware sul tuo computer.

Qualsiasi cosa tenteremmo di fare la faremo in vano, dato che il malware si installa a prescindere da ciò che facciamo. Il metodo di rimozione è il seguente.

Procedura Mac:

  • Vi consigliamo di installare un software freeware denominato Sophos, che permetterà, dopo averlo aggiornato, di rimuovere il file indesiderato;

Procedura Windows:

  • vi basterà aver un buon antivirus, aggiornarlo all’ultima definizione antivirus e successivamente eseguire una scansione antivirus completa.

 

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]