fbpx

MSI VR One, annunciato a Taipei, Taiwan il 12 Settembre 2016, dal brand leader nell’ambito dei Gaming Notebook a livello mondiale, MSI.

La VR si libera dalle limitazioni imposte dai cavi grazie a un innovativo zaino dal peso di appena 3,6 Kg e in grado di offrire fino 90 minuti di immersività totale in tutta libertà.

L’indiscussa esperienza di MSI nell’ambito della realtà virtuale, maturata grazie anche a lunghe e consolidate relazioni con il team VIVE di HTC Corporation, le ha consentito di mettere a punto MSI VR One, una rivoluzionaria soluzione che viene lanciata in occasione del Tokyo game show 2016.

Alla kermesse giapponese, infatti, l’Azienda presenta il primo “VR Backpack” del mondo, MSI VR One, un leggero e sottile ” Zaino-PC” che, eliminando i cavi di collegamento, non potrà che avere un enorme impatto sul mercato mondiale della realtà virtuale.

MSI VR one

Meno di 3,6 Kg di peso per un’ora e mezza di VR senza interruzioni 

Con un peso inferiore ai 3,6 Kg e due batterie in dotazione, MSI VR One è in grado di offrire fino a un’ora e mezza di gioco ai massimi livelli.
Dispone inoltre di CPU overcloccate e delle nuove GPU NVIDIA GeForce ® GTX serie 10, che gli consentono di regalare emozioni uniche e con il massimo comfort, grazie anche all’efficiente e silenzioso sistema di raffreddamento.

MSI VR one

MSI VR One si distingue da qualunque altro prodotto sul mercato per il design futuristico, la qualità dei materiali utilizzati, il peso estremamente contenuto, la lunga autonomia e per la possibilità di effettuare anche l’hot swap delle batterie.
Oltre a ciò, MSI ha prestato particolare attenzione al design e al sistema di raffreddamento dell’hardware al suo interno per assicurare performance ai massimi livelli e la miglior esperienza VR possibile.

Lo zaino dispone di due batterie, posizionate rispettivamente nella parte inferiore a destra e a sinistra dello zaino che, se vengono rimosse, portano il peso dello zaino ad appena 2,2 Kg.
Considerando che si tratta di un PC stand alone, MSI VR One è persino più leggero di alcuni notebook per il gaming, pur mettendo a disposizione due batterie che si possono alternare.

Per le sue caratteristiche MSI VR One è un’ottima soluzione anche per il B2B e per gli sviluppatori in ambito VR, che apprezzeranno particolarmente la possibilità di creare un ambiente virtuale senza i tradizionali limiti e di poter fare dimostrazione di contenuti VR in modo semplice e ovunque desiderino.

MSI VR one

Utilizzabile con tutti i visori VR e dotato di un avanzato sistema per il raffreddamento

Ottimizzato per HTC VIVE, è dotato di una porta HDMI, una Mini DisplayPort e una Thunderbolt3 ultra-speed di tipo C e supporta la più elevata larghezza di banda per gestire visori equipaggiati con due display 2K.
L’ampia e completa dotazione di porte garantisce un’esperienza di VR a oltre 90FPS, soddisfacendo le richiese di qualsiasi dispositivo VR di fascia alta.
Inoltre, dispone di quattro porte USB 3.0 per poter collegare ulteriori periferiche esterne.

L’arma segreta che consente a MSI VR One di assicurare lunghe sessioni di realtà virtuale è il suo avanzato sistema di raffreddamento.
Quest’ultimo è costituito da due ventole da 9 cm ultra blade e nove heat pipe, che insieme permettono alla nuova proposta di MSI di essere particolarmente silenziosa e mantenere le emissioni sonore sotto i 41dBA.
Gli unici suoni udibili saranno, quindi, quelli provenienti dal visore per la VR, consentendo di poter immergersi nella realtà virtuale anche di notte senza disturbare nessuno.MSI VR one

Hot Swapping con indicatori della batteria per un utilizzo professionale

MSI VR One è stato progettato per assicurare i più elevati standard VR HMD in mobilità, quindi, oltre a disporre di due batterie hot-swappable, è dotato anche di indicatori con quattro luci bianche per essere sempre informati sullo stato di carica: se tutti e quattro gli indicatori sono illuminati la batteria è tra il 75% e il100%, se sono tre è tra il 75% e il 50%, se due 2 tra il 50% e il 25%, mentre se a essere illuminato è solo un indicatore significa che la carica è inferiore al 25%.
Quando quest’ultima lampeggia, la carica sta per finire, quindi, è possibile passare alla seconda batteria e continuare a utilizzare MSI VR One prima di dover ricorrere all’utilizzo dell’alimentatore, che è anche in grado di far funzionare il sistema senza batterie.

 

Realtà Virtuale a portata di click e tecnologia SHIFT grazie a MSI Dragon Center

MSI VR One è equipaggiato con l’ultima versione del software “MSI Dragon Center”, che consente di accedere alla VR tramite l’opzione “1 Click VR” e permette di gestire l’hardware con lo smartphone, incluse le esclusive funzionalità gaming di MSI.
La tecnologia SHIFT consente, invece, di portare le performance e la velocità della ventola al massimo per assicurare la migliore esperienza di VR possibile.

MSI VR One sarà disponibile sul mercato nel mese di Ottobre 2016.

 

MSI

Creata nel 1986, MSI ha festeggiato quest’anno trent’anni di innovazione e successi, tra cui spiccano la prima motherboard MSI presentata nell’anno della sua fondazione e il primo turbo gaming laptop al mondo nel 2007. Il focus sul gaming da parte di MSI, che si è concretizzato con la realizzazione delle migliori armi per i giocatori di tutto il mondo, è costantemente cresciuto fino a che l’Azienda si è attestata nel corso di quest’anno come il N. 1 nelle vendite di notebook per il gaming con il 19% di quota di mercato.

About Author

Ivan Bellino

Una grande passione per l'informatica sin da bambino portata avanti in nome della curiosità ! In continuo aggiornamento sulle più recenti news del settore ! Una sola regola, testare con mano ! Mi potete contattare al seguente indirizzo e-mail [email protected]