Nuova Apple TV, il lancio potrebbe essere rimandato al 2015

Apple TV, uno di quei dispositivi prodotti dall’azienda di Cupertino più sottovalutati sia dagli utenti sia dalla stessa Apple, dato che dal lontano Marzo 2012 non è più stato rilasciato alcun tipo di aggiornamento della linea. Però le ultime indiscrezioni indicano il 2015 come  data della rinascita di questo dispositivo.

Da alcuni mesi circolano rumors riguardanti la Apple TV, si parla in particolare dell’arrivo di una nuova generazione che potrebbe portare delle novità legate ai giochi e alle applicazioni installabili mediante un App Store dedicato ad essa.

Per quanto riguarda la data di presentazione e rilascio di questo dispositivo nella notte The Information ha diffuso un nuovo rumors che parla addirittura del 2015.

La presentazione stando al rumors era stata inizialmente fissata per il 2014 ma poi a causa di problemi relativi agli accordi con le case produttrici dei contenuti (film/musica) e all’acquisizione al momento in sospeso di Time Warner Cable da parte di Comcast sarebbe stata spostata al 2015.

Gli sviluppatori al lavoro sulla Apple Tv, che hanno diffuso il rumors, sono stati avvisati da persone di spicco all’interno di Apple di questo ritardo proprio nei giorni scorsi:

Apple engineers who are working on aspects of the device have been told by their bosses not to expect a launch this year and are working off timelines that assume a launch next year. Apple employees have cited cable companies “dragging their heels” and the pending Comcast-Time Warner Cable.

Agli ingegneri di Apple che erano al lavoro su questo device è stato detto dai propri “capi” di non aspettare un lancio quest’anno e di lavorare con una nuova timeline che prevede il lancio il prossimo anno. Gli impiegati Apple hanno citato alcune aziende che stanno allungando i tempi e il mancato accordo Comcast-Time Warner Cable.

A loro volta le fonti vicine alle case produttrici e alla Comcast hanno smentito il tutto dichiarando che è invece Apple ad avere la necessità di ottenere troppi permessi per quello che ha intenzione di sviluppare.

Dovremo quindi aspettare altri mesi per vedere se Apple ha realmente intenzione di immettere sul mercato un dispositivo con caratteristiche interessanti e con funzioni davvero rivoluzionarie.

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]