Nuovo avviso da parte di Apple rivolto agli sviluppatori per la creazione di app a 64-bit

Notizia probabilmente molto più diffusa tra gli sviluppatori che ai classici utenti è che Apple sta sollecitando più volte l’invio, ai revisori di App Store, di applicazioni solamente a 64-bit.
Molto probabilmente in seguito all’inosservanza di questa richiesta, Apple inizia ad usare la mano pesante e da un ultimatum sul sito dedicato agli sviluppatori.

La notizia giunge nella sezione News and Updates del sito web dedicato agli sviluppatori, potete visitare il sito tramite questo LINK.
In questa news Apple ricorda ai developer che dal primo Febbraio 2015 non saranno ammesse all’analisi app che non saranno compilate con il supporto a 64 bit scartando automaticamente quelle costruire a 32bit.

IMG_0295.JPG

Il motivo di questo obbligo all’architettura a 64-bit sono i numerosi vantaggi dei processori Apple A7 e A8. Questa nova architettura è stata inizialmente implementata in iPhone 5S è successa ente in iPad con il processore A7, mentre gli ultimi dispositivi come iPhone 6 ed iPad Air 2 godono ora del chip A8.

Fonte

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]