Operazione Games whit Gold #2 : Toy Soldiers Cold War

Questo mese, come gioco disponibile da scaricare gratuitamente per gli utenti gold di xbox live, è disponibile Toy Soldier Cold War.  Questo gioco è un gioco strategico/Tower Defence, ma permetta anche di utilizzare i vari mezzi del piano di gioco ma a questo arriveremo più tardi. Come sfondo al gameplay  abbiamo una ironizzata guerra fredda(come già si può capire dal titolo). Il suddetto titolo è disponibile solamente per xbox 360 ed è stato pubblicato il 17 agosto 2011.Vediamo un po’ se questo gioco con i soldatini sarà in grado rifarci diventare bambini.

Mi piace l’odore della plastica al mattino

Come già detto precedentemente Toy Soldier è uno strategico ma non solo. Il gioco prevede molte modalità. Incominciamo con la campagna. Non è altro che una serie di mappe organizzate a Tower Defence, dove dovremo, tramite varie torrette, difendere la nostra base (il gioco la chiama scatola dei giochi) dalle varie orde nemiche. Le torrette disponibili sono molte, se contiamo anche gli upgrade delle stesse. Si spazia dalla più semplice mitragliatrice fino ad arrivare a contraeree ed artiglieria(queste ultime occuperanno più spazio e dovranno essere posizionate in particolari spazi), ogni una di queste prevede fino a tre upgrade. Queste torrette potranno anche essere controllate,cosa molto utile visto che la cpu non è poi così tanto aggressiva e non le sfrutteranno al massimo. Ma non solo potremo difendere la nostra base anche con dei mezzi che potremo guidare come aerei,carri ed elicotteri, ogni uno di questi sarà a tempo(hanno una batteria) di utilizzo limitato. Infine avremo anche dei bonus che ci verranno dati se eseguiremo delle uccisione multiple, uno di questi bonus(secondo me il più tamarro e bello) è il commando, copia spudorata di Rambo. Non finisce qui, se faremo parte dei russi, avremo la sua nemesi un Rambo fake con un bellissimo accento russo, non ho parole per cotanta bellezza.toy-soldiers-cold-war-screen-1

Un’altra modalità sarà la modalità sopravvivenza, dove dovremo sopravvivere al maggior numero di orde. Questa modalità è molto noiosa, perché le partite dureranno tantissimo(se siete bravi anche più di 40 minuti) rendendo il tutto molto ripetitivo. Modalità assolutamente bocciata. Infine abbiamo la modalità sfida ma ne parleremo dopo.

I più attenti fra di voi diranno: “Ma come non parla della trama?”. Rispondo subito, No. Che dire non ha una trama e penso che non ne abbia neanche bisogno.

Un esercito di soldatini

Per quanto riguarda il comparto grafico può piacere e non piacere. Per chi ha amato, come me, lo stile grafico dei vecchi Micro Machines non può far altro che gioire.
Toy-Soldiers-Cold-War-Announced2Le mappe non sono altro che semplici tavolini modificati in campi di battaglia con al suo interno cose che non centrano niente con il contesto come Paperelle di plastica o occhiali da sole, fantastico. Tutte le strutture sono completamente distruttibili.

Per quanto concerne il comparto tecnico non ho trovato bug ed ha un buon Frame Rate.

Battaglie all’ultimo cubetto di plastica

Il comparto multiplayer è davvero azzeccato. Nella modalità sfida potremo sfidare altri giocatori, sia in locale con un’altro pad o online con amici o altre persone. Qui si che abbiamo il vero strategico, non dovremo solo difenderci ma anche attaccare spendendo i nostri soldi non solo per le torrette ma anche per inviare orde al nostro nemico. Come ultima modalità abbiamo anche la modalità sopravvivenza in cooperativa, sconsigliata.

Share.

About Author

Matteo Biagiotti

Fondatore di WarNerd. Sono appassionato di tecnologia fin da quando ero bambino, ed ora dirigo questo sito con i miei cari amici. Per contattarmi potete farlo sui vari social o tramite questo indirizzo mail: [email protected]