fbpx

Noi di WarNerd, insieme a tutti voi, abbiamo seguito ed ampiamente commentato la diretta, rispondendo alle domande fatte in chat.

Cosa ci saremmo aspettati da questo famoso annuncio? Ebbene, come tradizione vuole, ci si aspetta che oltre alla vagonata di trailer che annunciano una serie di titoli con hype vario, anche quello di vedere realmente la console, ma invece quest’ultima sembra essere stata relegata solo all’ultima e piccolissima parte del video di presentazione, lasciando anche un certo disappunto tra i fan della casa nipponica e degli appassionati di tecnologia in generale; in quanto tutti ci saremmo aspettati di vedere almeno qualcosa di sostanzioso tra le mani, anziché una serie di trailer, facendo sembrare più uno state of play che una presentazione di lancio tanto attesa.

Le specifiche della console?

Come da precedenti comunicazioni da parte di Sony, la PS5 vanterà un hardware totalmente rivisto rispetto alla precedente PS4 e nel dettaglio, monterà:

  • SSD NVME personalizzato;
  • CPU AMD Ryzen Zen2 8 core/16 thread a 3,5Ghz (derivazione di base da Ryzen 3xxx series);
  • GPU: AMD Radeon RDNA 2 da 10.28 TFLOPs e 36 CUs a 2.23GHz e supporto alla tecnologia ray-tracing;
  • RAM: 16Gb GDDR6 a 256bit
  • Supporto a Ultra HD Blu-Ray con capacità massima di 100GB;
  • Chip 3D Audio dedicato;
  • Presente la compatibilità con la nuoca PlayStation VR;
  • Output video con supporto alla risoluzione 8K in upscale;

E per quanto riguarda il prezzo?

Ancora la foschia aleggia attorno al prezzo della PS5 e quindi ciò è destinato a restare un mistero che verrà svelato poco prima del suo lancio ufficiale verso Natale. Tant’è che durante la live, non è stato fatto alcun riferimento alle specifiche delle versioni di cui si è parlato mesi addietro e soprattutto, non si è specificato quello inerente la versione full digital.

Cosa è stato mostrato?

Alla conclusione prossima della live, sono stati mostrati sia le due console, che per altro, da quanto mostrato, sembrano essere state progettate per operare esclusivamente in verticale, realizzate con una scocca in materiale plastico bianco e finiture nere, in cui sembrano essere presenti al loro interno i due led di stato, simile per certi versi a quello di PS4.

PS5 Accessori
Accessori PlayStation 5

Inoltre, sono stati mostrati gli accessori ufficiali della nuova console di casa Sony; e cioè:

  • Il nuovo DualSense, erede del Dualshock 4, un gamepad in grado di fornire sensazione aptiche a seconda della risposta che si applica ai comandi o in funzione del gioco, grazie ai grilletti responsive, un nuovo sensore di movimento e soprattutto, la presenza in forma integrata del microfono, anziché di un piccolo altoparlante, come avviene su PlayStation 4. Rimane la presenza on-board del jack audio. Incognita su che tipologia di Bluetooth si appoggi il pad e l’autonomia di quest’ultimo. Fattore positivo, la presenza della porta Type-C in sostituzione dell’ormai vetusta, ma sempre valida MicroUSB-B
  • Base di ricarica doppia per DualSense.
  • Telecomando multimediale per PlayStation
  • Headset wireless PS5
  • Ultima, ma non ultima, la nuova PS Camera, una vera rivoluzione della camera, rispetto alla precedente camera utilizzata su PlayStation 4.

Una versione completamente digitale

PS5 Digital Edition
PlayStation 5 Digital Edition

Sony, cavalcando l’onda della rivale Microsoft, con la sua Xbox One S – ALL Digital o traendo anche spunto dalle sue console del passato, come la PSP GO, una PSP studiata per funzionare esclusivamente in formato digitale, interfacciandosi anche con la PS3 per l’acquisto e trasferimento di giochi e salvataggi.

Scegliere di puntare all’acquisto di una PlayStation 5 in versione completamente digitale è senza dubbio un grosso impegno che presuppone una certa consapevolezza da parte dell’acquirente, perché aldilà della lieve riduzione di prezzo, questa versione, non porta con se alcuna differenza tecnica o prestazionale, ma solleva comunque un annoverante problema per l’utente finale, ovvero il tempo di download.

Non tutti possono vantare l’accesso ad una connessione internet veloce, data da un ponte radio, una connessione FTTC o FTTH e quindi, scaricare un gioco dal peso abbastanza corposo, diventa una sofferenza per un videogiocatore; inoltre in formato All digital della console, viene maggiormente limitata la condivisione dei giochi tra amici e parenti, in quanto sarà così possibile passare al proprio amico/parente, solo l’account con il gioco in digitale, escludendo ogni possibilità di prestito del gioco fisico; per altro rischia inoltre di venire compromessa in maniera irreversibile, la possibilità di rivendere i giochi non più interessanti, in quanto non è attualmente possibile rivendere/cedere la licenza digitale del gioco acquistato, portando quindi l’utente a dover rivendere l’account con il gioco dentro e questo sarebbe in realtà vietato dai TOC del contratto di licenza di Sony

Perché comprarla?

PS5

Pur non sapendo il prezzo di lancio o l’eventuale presenza di bundle commerciali, questo non frenerà i fan di Sony dall’acquistare la console, complice anche la presentazione dei trailer di annuncio di molti giochi, es: Gran Turismo 7, Spiderman, Hitman, Rachet and Clanck o anche Oddworld e tanti altri, ma già basterebbero R&C oppure Oddworld, per far passare anche il PC gamer più incallito, alla PlayStation 5, solo per queste esclusive, che alla memoria lo catapultano alla tenera età della fanciullezza.

Quali saranno i titoli disponibili al lancio di PS5?

L’elenco, invece, dei titoli che si sa essere attualmente in fase di sviluppo è il seguente:

Anche GTA V subirà un lifting e verrà portato anche su PS5, decretandolo come uno dei giochi che ha di fatto un bacino di piattaforme a cui attingere, pressoché vasto, in quanto questo è ancora giocato su PS3/XBOX 360 – PS4/XBOX ONE – PC

About Author

Gianluca Barbagallo

Appassionato di tecnologia fin da piccolo, redattore con esperienza alle spalle e pronto a dare sempre il giusto consiglio, in maniera obiettiva e tecnica. Curerò insieme ai colleghi, la parte Tecnologia e Movies. Per contattarmi, potete farlo mediante i vari social network o all'indirizzo mail: [email protected]