Razer Chroma non sarà una prerogativa dei prodotti Razer, ma saprà gestire gli effetti luce anche di altri dispositivi.

Razer, leader nella progettazione e realizzazione di periferiche da gaming high-end, ha partecipato al Computex 2018 di Taipei presso lo stand L0003 e durante questo evento ha annunciato due novità, tra cui, la revisione della loro tecnologia Razer Chroma e la disponibilità dei nuovi switch meccanici Razer Mechanical Switch per altri partner.

Razer Chroma è infatti una piattaforma di lighting con oltre cento effetti e impostazioni differenti per vari ed giochi integrati nativamente con profili ben supportati, tra cui Overwatch, Fortnite, Quake Champions, Diablo ed altri ancora.

Inoltre, si integra appieno con le luci intelligenti Philips Hue (info sui prodotti Philips Hue sul sito ufficiale) , offrendo ai gamer un’ambientazione in-room in cui è possibile personalizzare fino alla singola lampadina, trasformando completamente il modo di giocare.

Finora, per molti gamer gli effetti di illuminazione dei device di terze parti quali PC case, schede madri e ventole non erano sincronizzati, offrendo un’esperienza non in linea con i prodotti Razer.

E per questo Razer ha deciso, tramite il programma Razer Chroma Connected Devices di dare il permesso ai partner come MSI, NZXT, AMD, Thermaltake, Lian Li, Vertagear, Gigabyte e Ducky di accedere al protocollo di illuminazione Razer attraverso un’API che contente loro di abilitare l’illuminazione Chroma con un singolo clic sulle loro piattaforme software.

I gamer oggi dispongono di molteplici device RGB lighting-enabled, ma non possono godere di un’esperienza immersiva perché non si parlano tra di loro. Per la prima volta consentiamo ai nostri partner di accedere all’ecosistema Chroma per colmare questo divario a tutto vantaggio dei giocatori” – commenta Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer.

Con l’aggiunta di Razer Chroma ai device e componenti di altri 8 partner, i gamer avranno la possibilità di sincronizzare i loro effetti Chroma preferiti su tutte le loro battle station. I primi prodotti di terze parti con supporto Razer Chroma saranno disponibili nel Q4 2018.

Per saperne di più su questa nuova espansione della tecnologia Razer Chroma potete visitare il sito ufficiale.
Razer Chroma
La seconda novità, è l’annuncio proprio dei noti Razer Mechanical Switch che saranno disponibili per i produttori di tastiere nei prossimi mesi.

Tali switch sono noti per la loro velocità e accuratezza, sono stati progettati per durare il 60 percento in più rispetto agli switch meccanici standard. In precedenza disponibili esclusivamente sulla serie di tastiere Razer BlackWidow, gli switch faranno il loro debutto entro l’anno su tastiere realizzate da partner selezionati.

Molte tastiere sul mercato vengono presentate come dispositivi pensati per i gamer, ma dispongono di switch che sono concepiti per tutto tranne che per il gaming. I nostri switch, invece, sono progettati appositamente per questo. Siamo molto contenti che un maggior numero di partner si sia reso conto del vantaggio che offrono e siano interessati a estendere questi benefici a un pubblico di gamer sempre più ampio” – sempre Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer.

Tutte e tre le famiglie di Razer Mechanical Switch saranno disponibili per i produttori di tastiere:

  • Razer Green Switch: con feedback tattile e clic percepibile, uniti a punti di ripristino e attuazione ottimizzati per un gaming di qualità e prestazioni ottimali.
  • Razer Orange Switch: con feeling e feedback tattili e senza clic. Offre le stesse prestazioni ottimizzate con minor forza di attuazione rispetto al Razer Green Switch, mantenendo un’esperienza di gaming silenziosa.
  • Razer Yellow Switch: con una forza di attuazione ultra-veloce di soli 1,2mm e prestazioni silenziose per digitazione “a fuoco rapido” e un’esperienza al fulmicotone.

Anche in questo caso, se volete saperne di più, potete visitare il sito ufficiale.
Razer Mechanical Switches

Share.

About Author

Manuel Angarano

Videogiocatore incallito e amante dell'animazione, il pc diventa la piattaforma perfetta per gioco, intrattenimento e lavoro. Non seguo molto i prodotti èlite cercando sempre prodotti con la miglior resa ad un costo minore rendendo il risparmio un mantra.