Razer svela project Valerie: il primo laptop da gaming a tre schermi che farà sognare ogni gamer.

Razer tra i suoi stand al CES 2017, la più grande fiera del settore elettronico tenutasi a Las Vegas il 5-8 gennaio, rivela ciò che ci riserverà nel futuro con un laptop che più di un concept è una prova di stile verso tutti i suoi concorrenti. Il dispositivo in questione è stato nominato project Valerie e si tratta di un portatile multi-monitor, per la precisione tre, che offre ai giocatori l’esperienza immersiva in mobilità che prima era possibile solo su un computer fisso con tanti fili in giro e prese di corrente piene.

Razer Valerie

il laptop gaming di Razer: Project Valerie è il primo computer portatile al mondo con tre monitor integrati di 17.3″ alla risoluzione 4K con pannello IGZO ovvero un pannello LED IPS di Sharp da i consumi ridotti e come ciliegina sulla torta sono dotati di tecnologia NVIDIA G-SYNC per eliminare l’effetto ghosting (residui dell’immagine precedente) e l’input lag (ritardo tra il comando e la risposta nello schermo) tipico dei display mentre si gioca. I tre schermi permettono un’ampia visuale di gioco a 180 gradi, esperienza ottimizzata su multi schermo grazie ad NVIDIA Surround.

Dal lato hardware Project Valerie integra la performante CPU intel i7 6700HQ e la mostruosa scheda video NVIDIA GeForce GTX 1080 che, come per il nome, rispetto la versione per desktop mantiene lo stesso chip e le stesse memorie ma solamente a frequenze leggermente inferiori per contenere meglio la dissipazione e i consumi. Le prestazioni sono impressionanti rispetto alla generazione precedente GTX 980m, anche se per gestire in gioco tre monitor 4k sarebbe stato l’ideale un SLI di GTX 1080 ma per probabili limitazione tecniche si sono limitati ad una sola. tali prestazioni lo rendono inoltre VR-ready ed adatta alla realtà virtuale.

Grazie al supporto multi-monitor Integrato nel portatile i due display aggiuntivi sono estraibili lungo un binario che permette poi di ripiegarsi su se stessi all’interno del portatile senza che debbano essere scollegati e senza che ci siano fili per alimentazione o collegamento esterni, a quelli standard del portatile, ed è questo il vantaggio che rivoluziona il concetto di configurazione multi schermo di un Personal computer in assoluta portabilità.

Razer Valerie

Gli utenti non dovranno avere a che fare con il tipico groviglio di fili delle configurazioni desktop. Il risultato è un ambiente di lavoro e di gioco particolarmente lineare e pulito, oltre che semplice da gestire.

Project Valerie sfrutta le funzionalità professionali del nuovo Razer Blade Pro da 17 pollici utilizzato come base del progetto sul quale hanno implementato il multi monitor.

Il design proposto è quello tipico Razer, con l’integrazione di un triplo monitor. Lo chassis in alluminio “unibody” è spesso meno di 4 centimetri e pesa circa 5,5kg.

L’alimentatore nonostante debba reggere i maggiori consumi dovuti all’hardware ad alti livelli e ai tre luminosi schermi in 4K conserva le dimensioni compatte di un qualunque altro adattatore confermando la portatilità di Project Valerie.

Project Valerie integra un sistema di dissipazione ibrido nel quale il dissipatore in rame contiene al suo interno un liquido di raffreddamento che permette di dissipare con maggiore efficenza il calore generato
Project Valerie è il secondo notebook Razer a utilizzare gli switch meccanici Ultra-Low-Profile di Razer nella tastiera. Il risultato è la stessa sensazione delle tastiere meccaniche di dimensioni normali.

Razer Valerie

Tastiera, trackpad e monitor estesi sono inoltre abilitati a Razer Chroma™, e questo apre una serie praticamente infinita di effetti luminosi che possono essere personalizzati dall’utente o sincronizzati a determinati eventi di gioco.

Share.

About Author

Elia Furlani

Sono un perito elettronico la cui infanzia per sempre legato al mondo dei videogiochi e dell' elettronica, dal mio primo Gameboy si è espansa la mia passione su ogni piattaforma di gioco. Che sia console, pc o smartphone ho sempre cercato di sapere tutte le novità su i loro giochi e le loro caratteristiche hardware e software. Poter diffondere la mia passione a voi lettori mi dà lo stimolo nel portarvi sempre nuovi contenuti per ringraziarvi del vostro sostegno. Per contattarmi potete utilizzare il seguente indirizzo e-mail: [email protected]