Recensione Inateck ST1003: cavi SATA III, che ti auteranno nel cable management del tuo computer

Tra le tante recensioni dei principali componenti di un computer come CPU, scheda video, RAM, case etc … ci pare giusto anche dedicare l’attenzione su alcuni aspetti del nostro computer che posso passare in secondo piano ma ciò non dire che non siano fondamentali per il corretto funzionamento di un computer, anzi senza questi elementi non avrete la possibilità di poter utilizzare il vostro computer.

Uno di questi aspetti è il cablaggio all’interno del computer che se eseguito male anche su ottimi componenti connessi tra loro ma con cavi di bassa qualità, può portare a malfunzionamenti, cali di performance o addirittura alla loro rottura.

Per questo aziende come Inateck realizzano prodotti ideali ad un cablaggio di qualità, in questa recensione vedremo il set di cavi Inateck ST1003, con lo scopo di collegare in maniera efficiente hard disk, SSD e unità ottiche alla scheda madre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Unboxing e qualità costruttiva
La confezione è composta da una busta plastica contenente:

  • 2 cavi SATA con clip metalliche di serraggio (48 cm)
  • Cavo splitter a Y da 15 pin SATA (16 cm)
  • Cavo adattatore da Molex 4 pin a due 15 pin SATA (16 cm)

I due cavi SATA, in questo caso di colore rosso ma possono essere anche di altre colorazioni, servono per trasferire dati tra la scheda madre e le unità alla quali sono collegati, i due non sono uguali ma uno di loro ha testa piatta mentre l’altro ha la testa piegata a 90°, perfetta per essere collegata dove lo spazio è ristretto.

La qualità delle plastiche è ottima come quella dei connettori i quali sono dotati di una clip metallica di serraggio che impedisce lo sgancio accidentale del cavo dall’Hard disk, SSD  o del lettore ottico.

I due adattatori/splitter per l’alimentazione invece sono standard ed anch’essi di buona fattura.

Essi sono pensati per ridurre il numero dei cavi di alimentazione, che partono dall’alimentatore, alimentando due unità vicine tra di loro con un solo cavo permettendo un ottimizzazione del cablaggio all’interno del PC.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Esperienza d’uso
Nei test sono state testate la resistenza ed affidabilità delle clip di metallo dei cavi SATA per il trasferimento dati che nel tempo potrebbero allentarsi.

Sotto sollecitazione non hanno mostrato segni di cedimento sintomo di una buona qualità delle porte.

Testate su Hard disk ed SSD i test in lettura e scrittura rispecchiano i reali valori delle memorie dimostarndo la qualità dei cavi che non fanno da collo di bottiglia nel trasferimento dati. La tecnologia utilizzata è la SATA III di cui velocità massima di trasferimento per questa  è pari a 750 MB/S, se vorrete sfruttarli a pieno vi consiglio di utilizzarli su un buon SSD.

Anche i due splitter sono stati testati che tramite una saldo incastro tra gli ingressi delle memorie, sono stati perfettamente in grado di alimentarli partendo da una sola porta 15 pin o una 4 pin proveniente dall’alimentatore.

Conclusioni
Questo kit di cavi proposto da Inateck è la soluzione ideale per avere un buon cablaggio all’interno del proprio PC grazie a due tipi di testine dei cavi SATA ed ai due splitter/adattatori che permettendo di alimentare due unità di memoria o ottiche allo stesso tempo con una sola porta SATA riducono il numero di cavi utilizzati che partono dall’alimentatore.

Inateck cavi SATA III (Dati ed alimentazione)

7,99€
Inateck cavi SATA III (Dati ed alimentazione)
7.6

Design

0.0 /10

Prestazioni

10.0 /10

Qualità Materiali

9.5 /10

Rapporto Qualità/Prezzo

9.5 /10

Packaging e Bundle

9.0 /10

Pros

  • Presenza di uno splitter per alimentazioni SATA, cosi da non dover utilizzare un nuovo cavo per portare ulteriore alimentazione alle vostre periferiche
  • Presenza di un molex to SATA, cosi si potranno collegare ulteriori periferiche SATA anche se il vostro alimentatore ha terminato le porte SATA e potrete utilizzare le porte molex

Cons

  • Niente da segnalare
Share.

About Author

Elia Furlani

Sono un perito elettronico la cui infanzia ha per sempre legato al mondo dei videogiochi e dell'elettronica, dal mio primo Gameboy si è espansa la mia passione su ogni piattaforma di gioco. Che sia console, pc o smartphone ho sempre cercato di sapere tutte le novità su i loro giochi e le loro caratteristiche hardware e software. Per contattarmi potete utilizzare il seguente indirizzo e-mail: [email protected]